Auguri di Buon Natale e Felice 2022

Che tutti Voi possiate trascorrere un Felice Natale ed un 2022 pieno di gioie e successi. Un sincero augurio di Buone Feste dal GAL Eloro. Il Presidente, il CdA, il Direttore e tutto lo staff.

 

“I Diari del GAL Eloro: Idee per uno sviluppo locale sostenibile” – pubblicato il numero di dicembre 2021

È online il diciannovesimo numero della newsletter mensile “I Diari del GAL Eloro: Idee per uno sviluppo locale sostenibile”.

Con la newsletter mensile lanciata dal GAL Eloro, stakeholder, attori istituzionali, imprenditori, cittadini, partner e potenziali beneficiari delle iniziative del GAL, potranno restare sempre aggiornati sui temi legati allo sviluppo locale sostenibile in ambito internazionale, europeo, nazionale, regionale e locale.

Nel diciannovesimo numero:

Gender Equality: opportunità per le donne delle aree rurali? P.1

…dal Pianeta

Clima: occorre investire sull’adattamento P.3

…dall’Europa

Nuova PAC: poco spazio per il biologico P.4

…dall’Italia

PNRR, interventi per le imprese agrituristiche P.5

…dalla Sicilia

Sicilia: promozione di prodotti agroalimentari di qualità P.6

…dal Comprensorio Elorino in Val di Noto

Progetto JESMED: GAL Eloro ancora protagonista in Tunisia P. 7

CLUSTER SERVAGRI: 3° webinar sulle certificazioni di filiera P. 9

 

Scarica la newsletter al seguente LINK.

 

Ciclo di tre webinar di formazione/informazione per lo studio di attuazione di prototipi di certificazione di filiera UNI EN ISO 22005 nella zona transfrontaliera «CLUSTER SERVAGRI»

Webinar 3

“La norma ISO 22005:2008 per la certificazione  di sistemi di rintracciabilità agroalimentari”

Martedì 14 dicembre 2021 alle ore 16:00 CET

Martedì, 14 dicembre 2021, alle ore 16:00 CET, nell’ambito dell’approccio evolutivo dell’esperienza del precedente progetto SERVAGRI e del suo Osservatorio, proseguono gli incontri di trasferimento di buone pratiche: l’Agenzia per il Mediterraneo è lieta di ospitare i partecipanti al terzo e ultimo incontro del ciclo di webinar di formazione/informazione per lo studio di attuazione di prototipi di certificazione di filiera UNI EN ISO 22005 nella zona transfrontaliera «CLUSTER SERVAGRI», rivolto ad imprenditori, operatori, tecnici, professionisti, ricercatori, funzionari pubblici della filiera olivicola.

Nel corso del primo incontro a distanza, tenutosi lo scorso 19 ottobre, che ha visto la partecipazione attiva del pubblico tunisino e italiano, sono stati presentati gli elementi fondamentali della certificazione di rintracciabilità di filiera come strumento e garanzia per le aziende del settore alimentare. Il secondo incontro, tenutosi il 16 novembre, ha presentato alcuni strumenti innovativi di governance e azioni di sistema integrate, attuate dall’Agenzia per il Mediterraneo, capaci di organizzare l’offerta territoriale e consolidare una sostenibilità duratura.

Il GAL Eloro, Beneficiario Principale del progetto standard CLUSTER SERVAGRI, in collaborazione con l’Agenzia per il Mediterraneo (ApM), è lieto d’invitarVi al terzo webinar di questo ciclo, focalizzato su “La norma ISO 22005:2008 per la certificazione di sistemi di rintracciabilità agroalimentari” attraverso la disamina degli obiettivi di rintracciabilità volti a rafforzare le filiere agroalimentari e il sistema di gestione della certificazione.

Tale tematica è altamente strategica al fine di realizzare l’obiettivo specifico del progetto CLUSTER SERVAGRI, ossia la ristrutturazione delle filiere olivicole transfrontaliere, rafforzando un cluster economico italo-tunisino dell’olio d’oliva sia convenzionale che biologico, nonché tipizzato, completamente tracciabile e di qualità, al fine di calibrare la produzione e l’offerta secondo gli standard internazionali; infatti, l’elevata frammentazione del tessuto produttivo della zona di cooperazione italo-tunisina ostacola la crescita, soprattutto in un’ottica di internazionalizzazione. Esigenza comune è dunque quella di facilitare i processi di aggregazione delle imprese e di qualificazione dell’offerta, allo scopo di ottenere un commercio più trasparente dell’olio di oliva salubre e tracciabile.

L’incontro si svolgerà su piattaforma ZOOM, nel corso del quale sarà disponibile il servizio d’interpretariato simultaneo dalla lingua francese a quella italiana e viceversa; per poter partecipare al terzo webinar di questo ciclo è necessario iscriversi compilando il modulo al link https://us06web.zoom.us/meeting/register/tZIoc-2sqz8pHdER_ILewLUPfNodZvg14o7U affinché possiate ricevere sulla vostra casella di posta elettronica la conferma dell’iscrizione ed il link utile per la partecipazione all’evento.

 

L’incontro si svolgerà secondo il programma seguente:

La norma UNI EN ISO 22005:2008 «ORIGINE SICILIA» e il Sistema «QUALITÀ SICURA» della Regione Siciliana

Angela TANANIA, Consulente Agenzia per il Mediterraneo

Il sistema di gestione del certificato di conformità alla norma UNI EN ISO 22005:2008 {RT-17 ACCREDIA} – Rintracciabilità delle filiere agroalimentari – N. 40758

Michele GERMANÀ, Presidente Agenzia per il Mediterraneo

Dibattito e Conclusioni

Moderatore

Sergio CAMPANELLA (Coordinatore generale del progetto CLUSTER SERVAGRI)

L’Agenzia per il Mediterraneo rilascerà apposita attestazione di partecipazione a tutti coloro che, avendo seguito i lavori del webinar, ne faranno esplicita richiesta via e-mail al seguente indirizzo: info@galeloro.it 

 

“I Diari del GAL Eloro: Idee per uno sviluppo locale sostenibile” – pubblicato il numero di novembre 2021

È online il diciottesimo numero della newsletter mensile “I Diari del GAL Eloro: Idee per uno sviluppo locale sostenibile”.

Con la newsletter mensile lanciata dal GAL Eloro, stakeholder, attori istituzionali, imprenditori, cittadini, partner e potenziali beneficiari delle iniziative del GAL, potranno restare sempre aggiornati sui temi legati allo sviluppo locale sostenibile in ambito internazionale, europeo, nazionale, regionale e locale.

Nel diciottesimo numero:

PAC: nuovi sostegni per i giovani agricoltori P.1

…dal Pianeta

Stress idrico: a rischio oltre 2 miliardi di persone P.3

…dall’Europa

Fondi per l’agricoltura: necessari i patti di filiera P.4

…dall’Italia

MISE: attivato il fondo per investimenti nelle imprese agricole P.5

…dalla Sicilia

Agricoltura 4.0: diffusione di nuovi modelli previsionali P.6

…dal Comprensorio Elorino in Val di Noto

Turismo sostenibile: le iniziative del GAL Eloro P. 7

CLUSTER SERVAGRI: 3 webinar sulle certificazioni di filiera P. 9

Scarica la newsletter al seguente LINK.

« indietro

© 2022 Gal Eloro

Up ↑