IL TERRITORIO DEL GAL ELORO PROMOSSO E VALORIZZATO IN UN CIRCUITO TURISTICO TRANSNAZIONALE

Il territorio del GAL Eloro promosso e valorizzato in un circuito turistico transnazionale che propone un Itinerario Omayade che si snoda tra Egitto, Giordania, Libano, Tunisia, Sicilia, Spagna e Portogallo!

 Nel percorso di ricerca delle radici della cultura araba nel Comprensorio Elorino, emergono Noto antica (antica capitale amministrativa araba del Val di Noto), Marzamemi (borgo marinaro arabo anche nel nome!) e Cavagrande del Cassibile (patrimonio di architettura rupestre a difesa dalle incursioni moresche).

PROGETTO ENPI CBC MEDITERRANEO 2007-2013 “UMAYYAD”
(la parte di filmato dedicata alla Sicilia a partire dal minuto 41′)

 

IL P.A.L. ELORO 4° NELLA GRADUATORIA REGIONALE DELLE STRATEGIE DI SVILUPPO LOCALE DI TIPO PARTECIPATIVO CON UN PUNTEGGIO FINALE DI 80 PUNTI !!!

IL P.A.L. ELORO 4° NELLA GRADUATORIA REGIONALE DELLE STRATEGIE DI SVILUPPO LOCALE DI TIPO PARTECIPATIVO CON UN PUNTEGGIO FINALE DI 80 PUNTI !!!

Il Piano di Azione Locale “Eloro” è stato finanziato con un ammontare di EUR 3.703.001,25 nella graduatoria dei GAL siciliani ammessi a finanziamento. “Se consideriamo che il GAL Eloro partiva con uno svantaggio di ben 20 punti rispetto agli altri GAL per non aver potuto ampliare il proprio territorio mediante l’adesione di nuovi comuni, il nostro PAL avrebbe totalizzato 100 punti pieni, portandosi al primo posto assoluto della graduatoria regionale, con un distacco di ben 9 punti dal secondo classificato” afferma il presidente del GAL Eloro Vincenzo Dell’Albani.

“Ciononostante, il risultato conseguito ci inorgoglisce moltissimo, in quanto rappresenta un riconoscimento formale dell’elevato livello di qualità della nostra Strategia partecipata e dell’altissimo profilo di competenza professionale del nostro direttore, Sergio Campanella, nonché di tutto lo staff di animazione e progettazione che lo stesso ha sapientemente coordinato per raggiungere un tale risultato – continua Dell’Albani – e per questo motivo desidero personalmente ringraziare sia il dott. Sergio Campanella, che ha dotato il PAL di un altissimo contenuto di innovazione, sia, uno ad uno, coloro che si sono spesi, con ruoli e modalità differenti, per la migliore riuscita della nostra iniziativa: il dott. Faust Fiorini, la dott.ssa Paola Paci, il dott. David Lentini, il dott. Giuseppe Gibilisco, il dott. Salvo Pasqualini, il dott. Salvo Amore e la sig.ra Angela Borrometi. Ciascuno di essi ha fornito in diversa misura quell’apporto che è risultato utile alla più corretta elaborazione corale di una Strategia che è stata fortemente condivisa fin dal principio, con un ampio partenariato pubblico-privato costituito da 94 soggetti, i quali tutti hanno collaborato alla sua migliore definizione: anche per questo, ringrazio tutti i partner per aver condiviso con noi il lungo percorso di incontri, realizzato lungo tutta l’estate scorsa, che ha condotto al prezioso risultato oggi conseguito”.

http://www.psrsicilia.it/2014-2020/

ANCHE L’ASSEMBLEA DEI SOCI DEL GAL APPROVA L’INTERA STRATEGIA “ELORO 2020″ E LA PROPOSTA DI P.A.L. “ELORO”

ANCHE L’ASSEMBLEA DEI SOCI DEL GAL APPROVA L’INTERA STRATEGIA “ELORO 2020″ E LA PROPOSTA DI P.A.L. “ELORO”

Ieri, 28 settembre, alle ore 17:00, presso l’Aula Consiliare di Palazzo Ducezio a Noto, si è riunita l’Assemblea dei soci del GAL Eloro, presenziata dal Presidente del GAL, Vincenzo DELL’ALBANI, che ha dato la parola al Direttore, Sergio CAMPANELLA, per illustrare all’Assemblea i contenuti ed i risultati del lungo percorso partecipativo che ha portato alla definizione della Strategia di Sviluppo Locale di Tipo Partecipativo (SSLTP) “ELORO 2020″, approvata dal Forum partenariale del GAL Eloro lo scorso 30 giugno; e del nuovo Piano di Azione Locale (P.A.L.) “ELORO”.
Il Direttore ha quindi proceduto all’esposizione delle 13 azioni che compongono il P.A.L. ELORO, di cui 7 azioni attinenti al primo ambito tematico (Asse prioritario di intervento 1: “Sviluppo e innovazione delle filiere e dei sistemi produttivi locali”) e 6 azioni afferenti al secondo ambito tematico (Asse prioritario di intervento 2: “Turismo sostenibile”), illustrando anche la dotazione finanziaria sia di ciascuna azione, sia degli assi di intervento, sia per fondo europeo di attingimento. Ha anche evidenziato come ben 4 azioni su 13 siano di tipo trasversale e come in ogni caso, la maggioranza delle azioni previste tende a tenere in considerazione entrambi gli ambiti tematici, esprimendo un armonioso equilibrio non solo tra le azioni tra di loro, ma anche tra di esse e l’idea-forza, ossia la dieta mediterranea come stile di vita; e tra di esse e l’obiettivo trasversale del P.A.L., che mira a promuovere l’innovazione di processo, di prodotto e di servizi nel comprensorio elorino.
A conclusione dell’esposizione, i soci si sono complimentati per la qualità del P.A.L., definito dai più come “molto convincente” e strategicamente avvincente e, passati ad esprimersi mediante votazione, hanno approvato il P.A.L. ELORO all’unanimità.
Adesso lo staff tecnico che ne sta redigendo la stesura definitiva, dovrà completare i lavori entro e non oltre il 2 ottobre prossimo per consegnare in tempo utile la proposta di P.A.L. alla Regione Siciliana, come da scadenza del bando concernente la Misura 19.2 del PSR “Sicilia” 2014-2020.
Anche un quotidiano come il Giornale di Sicilia dedica un articolo nella cronaca di Avola al percorso partecipativo fin qui realizzato dal GAL Eloro, come da immagine qui riportata.

articolo1

APPROVATA LA PROPOSTA DI PIANO D’AZIONE LOCALE (P.A.L.) “ELORO” DAI FORUM PARTENARIALI TEMATICI A CONCLUSIONE DEL PERCORSO PARTECIPATIVO CHE HA DATO VITA ALLA STRATEGIA “ELORO 2020”

APPROVATA LA PROPOSTA DI PIANO D’AZIONE LOCALE (P.A.L.) “ELORO” DAI FORUM PARTENARIALI TEMATICI A CONCLUSIONE DEL PERCORSO PARTECIPATIVO CHE HA DATO VITA ALLA STRATEGIA “ELORO 2020”

Ieri, 26 settembre, a partire dalle 16:00 presso il Centro Giovanile di Avola, in Viale Piersanti Mattarella 9, si sono svolti i due Forum partenariali riuniti per ambito tematico, allo scopo di approvare la bozza di Piano di Azione Locale presentata dallo staff tecnico del GAL Eloro.

Alla presenza dei numerosi partner intervenuti, del Presidente, Vincenzo DELL’ALBANI, di alcuni consiglieri di amministrazione e di tutto lo staff tecnico del GAL Eloro al completo, il Direttore del GAL, Sergio CAMPANELLA, ha illustrato la proposta di P.A.L., come risultato della sintesi scaturente dal percorso partecipativo realizzato da tutto il partenariato tramite i vari laboratori tematici e trasversali che si sono fin qui succeduti. Lungo tale percorso, i partner si sono espressi in merito ai problemi e fabbisogni, ai punti di forza e di debolezza, ai rischi ed opportunità offerti dal territorio; ed hanno proposto una serie di obiettivi ed interventi specifici di cui poter tenere conto nella fase di redazione della proposta di P.A.L.. E proprio grazie a tale percorso partecipativo e di confronto, si è giunti alla proposta, per come qui di seguito sintetizzata.

Per l’ASSE PRIORITARIO 1 “Sviluppo e innovazione delle filiere e dei sistemi produttivi locali”:
 Azione 1.1.1. Sostegno alla creazione o allo sviluppo di imprese extra agricole (FEASR 6.4.c)
 Azione 1.1.2. Laboratorio di progettazione strategica (Azione a regia GAL, FEASR 7.1)
 Azione 1.2.1. Festival dell’Innovazione (FEASR 1.2)
 Azione 1.2.2. Azioni di dimostrazione (FEASR 1.2)
 Azione 1.2.3. HUB RURALE per l’occupazione e l’inclusione (Azione trasversale a regia GAL in convenzione, P.O. FESR 1.3.2)
 Azione 1.2.4. Agrisociale (FEASR 16.9)
 Azione 1.2.5. Piazza Telematica (P.O. FESR 2.3.1)

Per l’ASSE PRIORITARIO 2 “Turismo sostenibile”:
 Azione 2.1.1 Rete degli operatori per la costruzione di un prodotto turistico integrato (P.O. FESR 3.3.3)
 Azione 2.1.2 Supporto allo sviluppo di prodotti e servizi complementari alla valorizzazione di identificati attrattori culturali e naturali del territorio (P.O. FESR 2.3.2)
 Azione 2.2.1. Infrastrutture turistiche su piccola scala (FEASR 7.5)
 Azione 2.3.1 Interventi di manutenzione, restauro e riqualificazione del patrimonio culturale e naturale (FEASR 7.6)
 Azione 2.4.1. Po.R.Co. “RURALMED” – Potenziamento della Rete di Cooperazione “Ruralità Mediterranea” (PSR Mis. 19.3 Cooperazione)
 Azione 2.4.2 Comunicazione (Azione trasversale a regia GAL in convenzione, FEASR 7.5)

Le azioni come sopra elencate sono in grado di attivare una spesa complessiva sul Fondo FEASR pari ad EUR 4.460.000,00; e sul Fondo FESR pari ad EUR 6.100.000,00; per un importo totale di EUR 10.560.000,00 fino al 2020.

A seguito dell’illustrazione delle singole azioni del P.A.L., il Direttore ha passato la parola alla platea dei partner per discutere nel merito la proposta presentata: diverse sono state le domande poste al fine di verificare se alcune delle proposte fatte nei vari laboratori partecipativi potessero essere individuate in taluna o talaltra azione e il Direttore si è adoperato a fornire tutti i chiarimenti necessari, finanche sottolineando che l’azione 2.4.1 non attinge al totale di risorse finanziarie sopra menzionate, poiché viene finanziata a parte, con apposito bando regionale incentrato sulla cooperazione, attività per la quale il GAL Eloro è ufficialmente riconosciuto al secondo posto al livello nazionale, ossia secondo fra i 192 GAL italiani, specificatamente per qualità della progettazione realizzata e dinamismo progettuale dimostrato, come attestato in un’indagine dell’INEA (oggi CREA) del marzo 2014, commissionata dalla Rete Rurale Nazionale.

La platea partenariale si è, in generale, complimentata per l’enorme sforzo di sintesi inclusiva compiuto dallo staff tecnico del GAL Eloro e non ha esitato a confermare la sua piena approvazione di uno strumento, come il P.A.L. ELORO appena illustrato, che può essere in grado di dare una sferzata positiva allo sviluppo locale sostenibile del comprensorio territoriale elorino.

Il Direttore ha ringraziato tutti ed ha confermato che gli incontri partecipativi continueranno, qualora la proposta di P.A.L. venisse selezionata dalla Regione Siciliana, lungo tutto l’iter di gestione del Piano d’Azione medesimo, in un percorso di condivisione stabile e continuativo che, a conclusione dell’iter gestionale, dovrà vederci tutti impegnati anche nella valutazione ex post delle azioni realizzate.

Adesso la parola passa all’Assemblea Generale del GAL Eloro che, tenendo conto della convalida espressa dal partenariato, il quale è giunto a ben 92 soggetti aderenti, si appresterà a darne approvazione definitiva per la sua più corretta presentazione all’Autorità di Gestione del PSR “Sicilia” 2014-2020 entro il 2 ottobre 2016, data di scadenza del Bando Mis. 19.2.

14492502_1092285067521853_3611575412351182436_n 14390651_1092285380855155_3884627386491155433_n 14390848_1092285157521844_5004556439257032121_n 14470536_1092285227521837_2209358192218372460_n 14446139_1092285517521808_5232348606564334886_n 14457498_1092285464188480_6818245728210577836_n 14462791_1092285567521803_7722086130541116083_n 14449760_1092285604188466_936314894955462445_n 14440635_1092285644188462_720169202355993674_n 14449924_1092285697521790_4275053239585240736_n 14494894_1092285787521781_3755170154141455900_n 14516369_1092285974188429_3261486640305932779_n 14432936_1092285934188433_2710789744926087726_n

« indietro

© 2016 Gal Eloro

Up ↑