“I Diari del GAL Eloro: Idee per uno sviluppo locale sostenibile” – pubblicato il numero di luglio 2022

È online il ventiseiesimo numero della newsletter mensile “I Diari del GAL Eloro: Idee per uno sviluppo locale sostenibile”.

Con la newsletter mensile lanciata dal GAL Elorostakeholder, attori istituzionali, imprenditori, cittadini, partner e potenziali beneficiari delle iniziative del GAL, potranno restare sempre aggiornati sui temi legati allo sviluppo locale sostenibile in ambito internazionale, europeo, nazionale, regionale e locale.

Nel ventiseiesimo numero:

Qualità, sostenibilità e innovazione: il futuro dell’agroalimentare P.1

…dal Pianeta

Rapporto “Agricultural Outlook 2022-2031” P.3

…dall’Europa

Reti rurali e “smart village” P.4

…dall’Italia

Record storico per il Made in Italy a tavola (+21%) P.5

…dalla Sicilia

Sicilia leader del biologico, ma perde terreno P.6

…dal Comprensorio Elorino in Val di Noto

Dagli scarti del pomodoro al licopene per integratori P. 7

Riconosciuta la sezione italiana del ERP P. 9                       

DPOQS: nuove risorse finanziarie per l’ortofrutta siciliano P. 10

Scarica la newsletter al seguente LINK.

SSLTP “Eloro 2020” Azione PAL 1.1.1 – Mis. 6.4.C PSR “Sicilia” 2014-2020 – Seconda Edizione: Avviso di Avvio del Procedimento Amministrativo Domande di Sostegno

Si comunica che questo GAL in data 21/07/2022 ha avviato il procedimento amministrativo relativo alla ricevibilità, all’ammissibilità e alla valutazione del punteggio delle domande di aiuto presentate ai sensi del bando del PSR Sicilia 2014/2020 –Mis. 6.4.C “Sostegno per la creazione o sviluppo delle imprese extra agricole nei settori commercio – artigianale – turistico – servizi – innovazione tecnologica” – Azione PAL 1.1.1 – Seconda Edizione – Bando codice 64424.  La commissione per la verifica della ricevibilità, ammissibilità e valutazione del punteggio è stata nominata con Delibera del C.d.A. n. 243 del 03/02/2021.

Il GAL Eloro si unisce al dolore di Angela Borrometi per la scomparsa della mamma

Con grandissimo sconforto apprendiamo della triste scomparsa della madre di Angela Borrometi, addetta alla segreteria organizzativa del GAL Eloro.

Il Presidente, il CdA, il Direttore e tutto lo staff del GAL, si uniscono al dolore della famiglia ed esprimono il più profondo e sincero cordoglio e vicinanza ad Angela.

Distretto Ortofrutticolo di Qualità Della Sicilia: nuove risorse finanziarie per la filiera dell’ortofrutta siciliano

Il Distretto Produttivo Ortofrutticolo di Qualità della Sicilia – DPOQS, guidato dal GAL Eloro, ha ottenuto un contributo di 1 milione 620 mila euro a fronte di un investimento complessivo pari a 1 milione 800 mila euro per la realizzazione di iniziative a supporto del tessuto economico dell’ortofrutta siciliano. Un primo importante riconoscimento che fa del Distretto un eccezionale veicolo delle provvidenze finanziarie comunitarie mediate dalla Regione, nonché uno strumento a servizio delle imprese e dei territori.

Il contributo, concesso con D.D.G. 781/1.S del 29/06/2022 del Dipartimento Regionale Attività Produttive, permetterà al Distretto Produttivo Ortofrutticolo di Qualità della Sicilia (DPOQS) di offrire un concreto supporto alle imprese ortofrutticole siciliane ponendo in essere una serie di iniziative finalizzate a garantire l’introduzione di innovazione e il miglioramento del processo produttivo, così contribuendo alla valorizzazione delle eccellenze gastronomiche ed agroalimentari dell’Isola. Le progettualità che il DPOQS potrà mettere in campo grazie alle risorse ottenute, riguarderanno l’acquisto di nuovi macchinari, impianti e attrezzature utili al processo produttivo, l’organizzazione ed erogazione di percorsi di formazione strategica e qualificata, consulenze specialistiche, e ancora investimenti di altissima rilevanza per lo sviluppo e l’evoluzione del sistema produttivo ed agroalimentare siciliano concernente l’implementazione di software, siti e-commerce e tecnologie per la connettività.

Uno straordinario risultato ottenuto dal GAL Eloro che in qualità di ente promotore dell’iniziativa ha, in una prima fase, coordinato tutte le attività necessarie al riconoscimento del nuovo distretto produttivo curando gli aspetti formali di un iter estremamente complesso; e, successivamente, ha predisposto e diretto, a seguito della pubblicazione dell’avviso pubblico “CLUSTER IN SICILIA” del Dipartimento Attività Produttive della Regione Siciliana, le attività necessarie all’individuazione e allo sviluppo delle progettualità assegnatarie del contributo di 1 milione e 620 mila euro.

Il Presidente del DPOQS, Vincenzo Dell’Albani, esulta per il risultato dopo anni di sforzi per la promozione della filiera ortofrutticola: “Con la nascita del DPOQS si è chiusa l’epoca gloriosa del Distretto Ortofrutticolo di Qualità del Val di Noto (DOQVN) attivo per tredici anni, ma è al contempo sorta una nuova e ancora più stimolante ed ambiziosa esperienza che abbraccia l’intero territorio siciliano e che mira a valorizzare appieno i numerosi marchi di qualità che contraddistinguono il Distretto formalmente riconosciuto il 7 luglio 2020.”

Grande la soddisfazione del direttore del GAL Eloro Sergio Campanella, estensore del Patto di Distretto e della proposta che ha ottenuto il finanziamento, coordinatore delle attività progettuali che hanno permesso al DPOQS, anche grazie alla collaborazione del GAL Metropoli Est di Bagheria, della CIA Sicilia Sudest e del Consorzio di Tutela Pomodoro di Pachino IGP, di ottenere le prime importanti risorse finanziarie per il nuovo Distretto: “Si tratta certamente di un nuovo orizzonte per il comparto ortofrutticolo siciliano, che grazie alle risorse finanziarie ottenute dal DPOQS con il coordinamento del GAL Eloro, leader indiscusso dei processi aggregativi e di cooperazione in ambito regionale ma anche transfrontaliero e transnazionale, ma anche al lavoro corale svolto coi maggiori soci del Distretto, potrà sviluppare e accrescere la propria presenza sui mercati internazionali, avviando al contempo quei processi che permetteranno di adottare tecniche produttive sempre più ecosostenibili.”

« indietro

© 2022 Gal Eloro

Up ↑