Category: news (page 1 of 66)

Avviso Pubblico per la Partecipazione di Giovani Under 35 al Laboratorio Liminal Embassy- Forum Leader 2024

Il GAL Eloro invita i giovani under 35, a presentare una candidatura per la partecipazione al laboratorio “Liminal Embassy”, uno dei sei laboratori candidati all’edizione 2024 del Forum LEADER (www.forumleader.it), promosso dal GAL Castelli Romani e Monti Prenestini in collaborazione con l’Associazione Liminal (www.liminalweb.com).

Il laboratorio, al quale hanno aderito altri 17 GAL italiani, tra cui il GAL Eloro, punta a condividere e trasferire ai giovani under 35 dei territori coinvolti, metodologie innovative per l’animazione e lo sviluppo delle aree rurali da applicare nelle attività programmate per il periodo 2023-2027 attraverso il coinvolgimento diretto dei giovani nella fase attuativa.

Il laboratorio accoglie candidature da giovani provenienti dai diversi Gruppi di Azione Locale (GAL), desiderosi di contribuire allo sviluppo delle aree rurali. Il programma è pensato per partecipanti motivati, con una buona conoscenza dell’inglese.

La candidatura dovrà pervenire entro e non oltre le ore 12 del giorno lunedì 15 luglio 2024, fornendo le informazioni richieste nel modulo di candidatura accessibile tramite il seguente link: https://forms.gle/8wNxHWMKL2K26fBz8

È possibile scaricare l’avviso di selezione ed una presentazione dell’iniziativa, ai seguenti LINK:

AVVISO-PUBBLICO_SELEZIONE_GIOVANI-LIMINAL-EMBASSY_03_06_2024

01. PRESENTAZIONE 01 LABORATORIO FORUM LEADER (1)

“I Diari del GAL Eloro: Idee per uno sviluppo locale sostenibile” – pubblicato il numero di maggio 2024

È online il 48° numero della newsletter mensile “I Diari del GAL Eloro: Idee per uno sviluppo locale sostenibile”. Con la newsletter mensile lanciata dal GAL Elorostakeholder, attori istituzionali, imprenditori, cittadini, partner e potenziali beneficiari delle iniziative del GAL, potranno restare sempre aggiornati sui temi legati allo sviluppo locale sostenibile in ambito internazionale, europeo, nazionale, regionale e locale.

Nel 48° numero

Il contributo delle politiche alla visione di lungo termine dell’UE P.1

…dal Pianeta

Happy planet index: benessere e sostenibilità P.3

…dall’Europa

Politica di coesione: pronto un plafond da 90 milioni di €uro P.4

…dall’Italia

Agriturismo e multifunzionalità in Italia: rapporto 2024 P.5

…dalla Sicilia

Bando da 78 milioni per i giovani agricoltori under 41 P.6

…dal Comprensorio Elorino in Val di Noto

GAL Eloro, Misura 1.7.2 del PNRR: in via di attivazione 10 centri di facilitazione digitale nel comprensorio P. 7

Scarica la newsletter al seguente LINK

“I Diari del GAL Eloro: Idee per uno sviluppo locale sostenibile” – pubblicato il numero di aprile 2024

È online il 47° numero della newsletter mensile “I Diari del GAL Eloro: Idee per uno sviluppo locale sostenibile”. Con la newsletter mensile lanciata dal GAL Elorostakeholder, attori istituzionali, imprenditori, cittadini, partner e potenziali beneficiari delle iniziative del GAL, potranno restare sempre aggiornati sui temi legati allo sviluppo locale sostenibile in ambito internazionale, europeo, nazionale, regionale e locale.

Nel 47° numero

PAC, via libera alla proposta di revisione della Commissione P.1

…dal Pianeta

Il turismo sostenibile come valore pubblico e risorse P.3

…dall’Europa

Un rapporto della CE evidenzia i progressi nelle zone rurali P.4

…dall’Italia

Vinitaly: la 56ª edizione conferma interesse per vini italiani P.5

…dalla Sicilia

Degustazioni guidate dei migliori mieli millefiori siciliani P.6

…dal Comprensorio Elorino in Val di Noto

Inaugurato ad Avola Antica il Parco Archeologico “PAN”: un’iniziativa finanziata dal GAL Eloro P.7

Scarica la newsletter al seguente LINK

Inaugurato ad Avola Antica il Parco archeologico naturalistico “PAN”: un’iniziativa finanziata dal GAL Eloro

Nella giornata del 6 aprile si è svolta l’inaugurazione del centro di accoglienza del Parco “Pan” Parco Archeologico Naturalistico che sorge sulla strada per Avola Antica , (strada provinciale n.4 al Km 4), con ingresso poco prima del belvedere.  L’iniziativa, finan-ziata dal GAL Eloro, ha beneficiato di un contributo di € 99.999,60.

Il centro di accoglienza è stato ricavato dalla ristrutturazione di parte di un caseggiato che nasce negli anni ’80 come allevamento di cavalli. L’intervento è stato realizzato con il contributo del bando afferente alla misura 7.5 del Piano di Azione Locale “Eloro 2020” che si inquadra nella strategia di sviluppo locale di tipo partecipativo elaborata dal GAL Eloro. L’iniziativa ha la finalità di supportare lo sviluppo turistico del territorio specie dell’area archeologica di Avola Antica che è limitrofa al terreno interessato dal progetto.

Alla realizzazione del Parco hanno contribuito in qualità di partner: il Comune di Avola, il CUMO di Noto, l’Istituto E. Majorana di Avola , l’Ente Fauna Siciliana, l’Associazione Avola tra Mare e Canyon; ciascuno portatore delle proprie peculiarità.

L’area interessata dal progetto si estende per 23 Ha circa e prevede il restauro e la realizzazione di sentieri per percorsi naturalistici ed archeologici ed etno-antropologici. Essa presenta tracce archeologiche che vanno dall’età del bronzo (la civiltà del Cassibile) fino al terremoto del 1669 (era uno dei quartieri di Avola Antica). Nell’area è in corso anche un intervento per il restauro dei “muri a secco” che caratterizzano il paesaggio ed hanno una funzione di protezione del terreno dal punto di vista idrogeologico. Il centro è aperto ai partner ed  alle associazioni ( Club service, scout, parrocchie, gruppi associativi, etc.) che vogliono conoscere il territorio o utilizzare la struttura e l’ambiente circostante per loro iniziative, ed è fruibile gratuitamente nei giorni ed orari stabiliti come “area attrezzata” per fruire dei tavoli e dei bracieri esistenti. E’ prevista la realizzazione di un sentiero botanico per evidenziare le essenze autoctone presenti ed è inoltre in progetto con l’Istituto scolastico, la realizzazione di progetti di partenariato scuola/lavoro attesa la presenza degli indirizzi scolastici “alberghiero” ed “agrario”.

Si sta approfondendo il rapporto con l’ASP Siracusa per progetti rivolti ai soggetti svantaggiati e con disturbi psichici e con il Tribunale di Sorveglianza  Sezione di Siracusa per misure “detentive” alternative al carcere come forma di espiazione pena con attività esterne .

Il CUMO di Noto ha avviato il corso di laurea in beni archeologici e quindi in accordo anche con la Soprintendenza di Siracusa è in progetto di realizzare degli scavi archeologici nel sito.

La struttura e l’area sono di proprietà privata e dati in comodato all’Associazione “Elicriso”, di cui è presidente l’Avv. Paolo Marescalco, che gestisce la fruizione del centro e delle aree limitrofe.

Older posts

© 2024 Gal Eloro

Up ↑