Month: settembre 2016 (page 2 of 2)

Lunedì 5 settembre, alle ore 17:00, presso il Centro Giovanile di Avola, in Viale P. Mattarella n. 9, si sono svolti due Forum partecipativi per l’approvazione degli obiettivi del PAL Eloro

Lunedì 5 settembre, alle ore 17:00, presso il Centro Giovanile di Avola, in Viale P. Mattarella n. 9, si sono svolti due Forum partecipativi per l’approvazione degli obiettivi del PAL Eloro. Infatti, scopo dichiarato dell’incontro è stato quello di presentare il lavoro svolto ad oggi dai tavoli partecipativi realizzati e di approvare gli obiettivi del redigendo Piano di Azione Locale (PAL), mentre i tavoli successivi saranno dedicati alla selezione delle azioni e degli interventi considerati prioritari, da inserire nel PAL del GAL Eloro. Si tratta di una fase cruciale, in quanto i bandi che verranno pubblicati saranno elaborati in funzione di tali scelte.
Il percorso fin qui svolto, ha prodotto risultati positivi e ricchi di spunti, con numerosi contributi e contenuti raccolti dai numerosi partner. Ciò è stato possibile anche grazie all’ausilio della metodologia di bottom-up, ossia di applicazione del metodo partecipativo, denominata “European Café”.
Il materiale prodotto e i risultati conseguiti nel corso dei diversi incontri finora svolti sono pubblicati sul sito del Gal Eloro, dove, previa registrazione, è possibile consultarli.
Dopo i saluti del Presidente, Vincenzo DELL’ALBANI, il Direttore del GAL Eloro, dott. Sergio CAMPANELLA, ha focalizzato l’attenzione sulla cloud proiettata e scaturita dalle parole con cui i partecipanti ai primi laboratori tematici partecipativi svoltisi a Noto all’inizio della seconda fase del percorso di sostegno allo sviluppo locale LEADER (Mis. 19 del PSR “Sicilia” 2014-2020), hanno espresso le proprie aspettative dalla partecipazione al Piano di Azione Locale.
Le parole scritte con caratteri grandi indicano quelle che sono state ripetute con maggiore frequenza; alla fine di questo percorso si vedrà come questa cloud potrebbe cambiare, sia nella scelta delle parole chiave, sia nell’ordine di importanza dato a ciascuna di esse.

Il dott. CAMPANELLA ha anche illustrato l’albero della strategia per la realizzazione del PAL Eloro, ove sono stati trascritti, con l’ausilio di post-it di diverso colore, proprio per enfatizzare i contributi raccolti nei diversi filoni di indagine, i risultati ottenuti nelle precedenti sedute; partendo dalla base dell’albero verso l’alto, si denota quanto segue:
– Problemi insistenti nel territorio, indicati dai partecipanti ai primi tavoli di lavoro e trascritti, ciascuno in post-it di color giallo ocre, affissi alla base dell’albero, in basso, a livello delle sue radici;
– Punti di debolezza, punti di forza, rischi e opportunità, presenti nel territorio e suggeriti dai partecipanti ai precedenti laboratori, trascritti, ciascuno in un post-it di colore rosa e affissi all’altezza del tronco dell’albero (in centro);
– Obiettivi, scaturiti nel corso degli ultimi laboratori (tematici e trasversale) che i partecipanti ritengono opportuno inserire nel redigendo PAL, trascritti, ciascuno in un post-it di colore verde, e affissi in alto, a livello delle fronde dell’albero.

Il Forum è stato chiamato, pertanto, ad approvare la lista di obiettivi da inserire nel PAL e, nel caso, ad integrare o modificare la suddetta lista.

La lista è approvata ed integrata coi suggerimenti avanzati da SIALAB, in favore di studi per ridurre la quantità di pesticidi negli alimenti che hanno notevoli rischi sulla diffusione di malattie anche gravi e che ha proposto anche un’azione di coordinamento di iniziative finora svolta da gruppi spontanei (es. associazioni turistiche, gruppi di privati, ecc.); l’Associazione Aquanuvena, ha proposto di aggiungere nell’obiettivo “Redazione di Piani di valorizzazione di immobili con potenzialità turistico-culturale, ma attualmente in disuso, da destinare a mete di sicuro interesse per turisti e visitatori (a titolo esemplificativo vengono citati: la Chiesa Bizantina adiacente Vendicari; le Catacombe della frazione di Rigolizia)”, anche il riferimento alla valorizzazione del sito di Cavagrande del Cassibile, del quale spiega l’enorme importanza turistica, culturale ed ambientale che riveste.
Le integrazioni vengono accolte, anche se i siti già citati nell’obiettivo in questione sono stati riportati dai proponenti a titolo di meri esempi, e nei bandi non verrà fatto alcun riferimento dettagliato a località o siti specifici, ma saranno poi i beneficiari a specificarli nei progetti che presenteranno.

Lungo il corso del successivo dibattito sono stati affrontati anche alcuni argomenti che possono essere sintetizzati come segue:

1) Il percorso che stiamo realizzando serve a riempire di contenuto la strategia approvata lo scorso giugno; ciò vuol dire specificare e approfondire gli interventi che saranno contemplati dal PAL, e i cui bandi relativi saranno elaborati dallo stesso GAL Eloro; ma anche quelli, in genere di carattere infrastrutturale, che meglio si adattano ad essere finanziati dal PO FESR; anche se tali bandi saranno gestiti dalla Regione Siciliana, i loro contenuti e le risorse finanziarie utilizzabili si baseranno sulle esigenze e indicazioni fornite dai GAL per il proprio territorio. Anche in quest’ultimo caso, quindi, il GAL ha bisogno delle indicazioni e dei suggerimenti del partenariato.

2) La proposta avanzata di creare un HUB da parte del GAL Eloro è scaturita dall’emergenza, nel corso dei tavoli di lavoro, dell’esigenza di un collegamento fattivo tra imprenditoria, università, ricerca, inclusione di categorie svantaggiate, innovazione, collaborazione tra pubblico e privato e di trovare uno strumento capace di generare una comunità di giovani imprenditori che scommettano e si impegnino nella cooperazione, nelle nuove economie emergenti e nello sviluppo sostenibile. Inoltre, in considerazione della difficoltà di accesso al credito tradizionale, l’HUB potrebbe farsi promotore sul territorio di una serie di eventi di collegamento della ricerca con il territorio medesimo (es., Festival dell’Innovazione), facilitando altresì le attività di counselling, mentoring, coaching, necessarie nella fase di pre-incubazione delle microimprese. Ma anche di eventi di fund-raising, con il coinvolgimento di istituti finanziari o di business angels per il micro-credito ai giovani, eventi di crowdfunding, e così via.

3) La versione finale del PAL Eloro sarà presentata al partenariato e dovrà essere approvata prima della sua presentazione ufficiale alla Regione Siciliana.

4) In merito alla ripartizione dei finanziamenti del PAL tra pubblici e privati, la percentuale è decisa dall’UE; comunque fino ad oggi gli operatori privati hanno maggiormente beneficiato di finanziamenti rispetto a quelli pubblici.

5) Non è ammesso, né opportuno, elaborare, anziché una pluralità di interventi, un unico grande progetto che integri i due settori prioritari, perché se dopo la pubblicazione del bando non si riuscisse a costituire la compagine partenariale per la sua attuazione, fallirebbe l’intero PAL.

6) Viene fortemente raccomandato di cominciare a lavorare fin da adesso per l’ottenimento di autorizzazioni, nulla osta, pareri, ecc., in quanto i progetti presentati in risposta ai bandi devono essere cantierabili; se si aspetta la pubblicazione dei bandi, probabilmente non si riuscirà ad ottenerli per tempo e ciò precluderà l’ottenimento del relativo finanziamento.

L’appuntamento ai prossimi Laboratori partecipativi sarà focalizzato sulla proposizione degli interventi da inserire nel PAL e sull’approvazione di quest’ultimo da parte del Forum partenariale.

14225396_1077308955686131_7884906882342822394_n 14199529_1077309152352778_5179955679417040821_n 14264246_1077309105686116_1163860308543716054_n 14292340_1077309055686121_1436271148259893465_n 14224935_1077309262352767_1359243839043298160_n 14238279_1077309212352772_506798322793777777_n 14238309_1077309322352761_4631710840567692301_n 14238155_1077309389019421_8512789225866658088_n 14264221_1077309415686085_1535575027316236057_n 14292450_1077309472352746_2914302286335152480_n 14233061_1077309505686076_8198304657518971155_n 14212089_1077309559019404_5264357190645994043_n 14212037_1077309625686064_2612880623049557063_n 14224675_1077309732352720_8592845933034098509_n 14233257_1077309762352717_4579559126397829941_n 14224829_1077309819019378_6757657882022497762_n 14199726_1077309899019370_908784645616445913_n 14192778_1077310182352675_7253707589032582374_n 14203106_1077310112352682_3277772553360873389_n 14238089_1077309962352697_7671554737637820135_n 14264115_1077310265686000_3409561582392013470_n 14316834_1077310295685997_3980423379253915757_n 14292265_1077310409019319_2951134176953707224_n 14203342_1077310439019316_877739912330407626_n 14317585_1077310515685975_8314230514010267855_n 14212662_1077310599019300_6308059309784327248_n 14233189_1077311309019229_5626830464707983902_n 14199526_1077311375685889_876978093691282708_n 14292450_1077311459019214_1790002741854970678_n 14202724_1077311709019189_4052894735720400143_n 14224790_1077311585685868_2397787140170946284_n 14192724_1077311775685849_2448889735082050146_n 14225571_1077311822352511_7061440316882952427_n 14264950_1077311875685839_7398725714109256662_n 14212757_1077311945685832_1668873495048629128_n 14224953_1077311992352494_5995190588071300514_n 14237545_1077312065685820_8445432993440450963_n 14224762_1077312069019153_7211173294540260887_n 14225413_1077312132352480_4815473277555677507_n 14202499_1077312195685807_2862196841733371023_n 14212589_1077312245685802_8261205935424451478_n 14264818_1077312342352459_3917352767036118980_n

Terzo e quarto Laboratorio tematico partecipativo sui temi dell’agroalimentare e del turismo sostenibile

Il 30 ed il 31 agosto 2016, presso il Centro Giovanile di Avola, in Viale Piersanti Mattarella n. 9, si sono svolti, nell’ambito della Fase II del percorso progettuale relativo alla Misura 19 del PSR “Sicilia” 2014-2020, il terzo e il quarto Laboratorio tematico partecipativo sui temi dell’agroalimentare e del turismo sostenibile, nonché il secondo Laboratorio partecipativo trasversale sulla promozione dell’innovazione. Rispetto alle tre tematiche in discussione, e coerentemente con la Strategia “Eloro 2020” approvata e concordata, i Laboratori hanno proposto una serie di obiettivi specifici ed operativi di cui si dovrà tener conto nella stesura del Piano di Azione Locale (P.A.L.) ELORO. Dagli incontri, sono scaturite una serie di idee e proposte operative, anche in vista del rafforzamento della rete di operatori ed istituzioni che i Laboratori hanno contribuito a creare. Una disamina complessiva del percorso partecipativo fin qui realizzato e dei suoi contenuti verrà operata durante il Forum partenariale del pomeriggio di lunedì 5 settembre, che avrà luogo sempre presso i locali del Centro Giovanile di Avola.

14045931_1071239049626455_287397778515269747_n 14102184_1071240049626355_4614867985391827732_n 14117810_1071235482960145_8668100729206109120_n 14117878_1071239936293033_2946899146185213453_n 14141824_1071237359626624_4262090610847047452_n 14141826_1071235996293427_5368115067428061394_n 14141828_1071235926293434_7173866950952078106_n 14141838_1071238246293202_441104532232445049_n 14141983_1071235252960168_8142696643160382927_n 14142024_1071235032960190_2974789925481382935_n 14183814_1071239559626404_1264393077103940454_n 14183938_1071237159626644_6496980881248777271_n 14184399_1071235116293515_3059834980484534491_n 14191965_1071237529626607_2543385651027617624_n 14191995_1071238069626553_2000198081143112120_n 14192050_1071236512960042_1802868499141876621_n 14192166_1071239739626386_1362674019265957882_n 14192555_1071235289626831_4928002144445252321_n 14192645_1071239779626382_1483978894845747906_n 14199168_1071236326293394_5631916408480995621_n 14203240_1071235569626803_3404442131202831834_n 14203245_1071235806293446_2911078300799935245_n 14203314_1071235189626841_1197237902246776956_n 14212078_1071240236293003_2953932847642986349_n 14212085_1071236659626694_7841904702650840049_n 14212601_1071237942959899_7427406495975906915_n 14224784_1071237856293241_2790728346912431768_n 14232523_1071239272959766_2369068051666361533_n 14233093_1071235736293453_2939281580742928651_n 14233161_1071236192960074_2580911766873017114_n 14237730_1071236462960047_6742923531689957513_n

Newer posts

© 2022 Gal Eloro

Up ↑